Sostieni la Diocesi

Chi volesse aiutare la Diocesi in questo momento di crisi dovuta al Terremoto può effettuare un versamento a

Diocesi di Macerata - Tolentino - Recanati - Cingoli - Treia
CAUSALE: OFFERTA PRO TERREMOTO
IBAN Banca Marche
IT61 Q 06055 13401 000000011753

 

Segnalare il proprio nominativo e il proprio indirizzo completo o la propria email in modo che la Diocesi possa ringraziare.

Servizio SMS

servizio sms

Per rimanere informato su eventi e news della Diocesi! Attivalo sul tuo cellulare!

stemma-giuliodori

Le insegne di S.E.R. Mons. Claudio Giuliodori, Vescovo della Diocesi di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia simboleggiano, secondo l’arte araldica, il suo carisma umano e spirituale congiunti nel munus pastorale in grazia dell’ordinazione episcopale e si ispirano al motto “Gratia et Veritas” tratto dalla frase del Vangelo “La legge fu data per mezzo di Mosè, la grazia e la verità vennero per mezzo di Gesù Cristo” (Gv 1, 17).

La scala richiama la visione di Giacobbe (Gn 28, 12), su di essa gli angeli salgono e scendono dal cielo alla terra realizzando l’ineffabile comunicazione fra il Creatore e la creatura che con l’Incarnazione diverrà comunione piena in Gesù Cristo, ultimo germoglio della stirpe di Iesse e della stirpe di Colei per mezzo della quale l’Uomo-Dio schiaccia il capo al principe della divisione. In questo dialogo tra il cielo e la terra, che oggi si attua in modo peculiare anche attraverso i media, Mons. Giuliodori ha operato a lungo: è stato infatti, fino alla sua elezione episcopale, direttore dell’Ufficio Nazionale per le comunicazioni sociali della CEI.

Dedizione professionale e spirito sacerdotale s’uniscono allora, come la grazia simboleggiata dal sole e la verità simboleggiata dall’umile stella, permettendo di cantare in eterno col salmista: “Misericordia e verità s’incontreranno, giustizia e pace si baceranno. La verità germoglierà dalla terra e la giustizia si affaccerà dal cielo” (Sal 84, 11-12).

Le insegne di S.E.R. Mons. Giuliodori si blasonano: d’azzurro, alla scala a pioli di rosso filettata d’oro caricata di cinque semivoli d’argento, due rovesciati, nel verso della banda, accompagnata in capo da un’ombra di sole del secondo, ed in punta da una stella di otto raggi dello stesso. Lo scudo alla filiera sempre d’oro.

BloggerBloggerFacebookFacebookGoogleShareGoogleShareLinkedinLinkedinMySpaceMySpaceTwitterTwitterWordpressWordpress

Cerca

Anno Pastorale 2016/2017

Seguici su Facebook

 

Seguici su

RssRss
GoogleplusGoogleplus
FacebookFacebook
YoutubeYoutube
TwitterTwitter
FlickrFlickr

Foto

Per vedere tutte le foto, visitate il nostro profilo su Flickr!

flickr

Video

 

Media Diocesani

Emmaus Online

RADIO NUOVA MACERATA

Radio Padre Matteo Ricci

èTV Macerata

Dirette TV/Streaming

Giu
24

24 Giugno 2017 13:30 - 13:40

Giu
24

24 Giugno 2017 20:20 - 20:30

Giu
24

24 Giugno 2017 22:20 - 22:30

Assegnazione 8x1000 C.E.I.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter diocesana!
captcha 

Diocesi di Macerata - Tolentino - Recanati - Cingoli - Treia 

C.F. 93009650438 | Piazza San Vincenzo Strambi 3, 62100 - Macerata (MC) | tel. 0733.291114 fax 0733.263386
Privacy Policy