Quaresima di Carità

In questo tempo liturgico il Signore ci chiede di proseguire nel nostro impegno attraverso l’ascolto dei fratelli e delle sorelle e ad essere nelle comunità “artigiani di sinodalità”, senza “paura di affrontare la realtà con le sue fatiche quotidiane, le sue durezze e le sue contraddizioni”.
Allarghiamo lo sguardo verso i fratelli e sorelle lontane colpite dal terremoto nel nord della Siria e il Sud della Turchia rilanciando l’appello della Conferenza Episcopale Italiana per accompagnare concretamente le persone colpite. Per le nostre comunità vuole essere anche un’opportunità di animazione, di riflessione, preghiera e conversione.
La Caritas diocesana è a disposizione per fornire materiali utili per l’approfondimento.