Venerdì 17 a Loreto e sabato 18 Macerata la presentazione de «Il Precursore»

il film documentario su San Giovanni Battista girato nelle Marche e prodotto dalla Fondazione S. Giovanni XXIII, Officina della Comunicazione e Vatican Media sotto l’egida del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede

Doppio appuntamento, il 17 e il 18 maggio, in collaborazione con le Diocesi di Loreto e Macerata  e con UBI Banca, per raccontare le peculiarità del progetto incentrato su una figura biblica poco conosciuta. Le riprese effettuate fra Ancona, Loreto, Cingoli Treia e Macerata  grazie al supporto di istituzioni e realtà culturali locali

La Regione Marche accoglie ‘Il Precursore’, il primo film documentario sulla vita di San Giovanni Battista prodotto dalla Fondazione vaticana S. Giovanni XXIII, Officina della Comunicazione in collaborazione Vatican Media. Succederà a Loreto e a Macerata nel quadro di un doppio appuntamento organizzato in sinergia con le rispettive diocesi e UBI Banca, per presentare l’originale percorso narrativo diretto dal regista Omar Pesenti che mescola il linguaggio della fiction e del documentario e che è ambientato interamente nel territorio marchigiano grazie anche al supporto della Fondazione Marche Cultura-Marche Film Commission.

Venerdì 17 maggio, alle ore 17,30, durante una conferenza stampa presso la sala Paolo VI di Loreto, verrà mostrato il backstage girato a margine delle riprese svoltesi la scorsa estate in alcune location tra Ancona, Loreto, Cingoli, Treia e Macerata impiegando una cinquantina di comparse e 17 attori (Francesco Castiglione nei panni del protagonista, nel cast anche Luca Capuano, Antonella Fattori, Edoardo Siravo e Valeria Zazzaretta). Ad aprire l’appuntamento con i giornalisti, mons. Fabio Dal Cin, arcivescovo Prelato – Delegato Pontificio di Loreto e mons. Dario Edoardo Viganò, assessore del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede. A seguire gli interventi di Renato Poletti, presidente della Fondazione Giovanni XXIII; Nicola Salvi ed Elisabetta Sola, amministratori di Officina della Comunicazione; Francesco Castiglione, attore protagonista. Nel panel anche Stefania Benatti, direttore della Fondazione Marche Cultura, e Roberto Gabrielli, responsabile della Macro Area Marche e Abruzzo di UBI Banca, l’istituto di credito che ha già sostenuto i WebDoc su Giovanni XXIII e Paolo VI pubblicati nei mesi scorsi su Vatican News, il portale informativo del Dicastero per la Comunicazione.

L’indomani, sabato 18 maggio, alle ore 21.00, al cinema Excelsior di Macerata, è in programma la proiezione de ‘Il Precursore’ introdotta da una tavola rotonda aperta dal vescovo della città, mons. Nazzareno Marconi, la cui testimonianza è presente, tra le altre, all’interno del film documentario per puntualizzare diversi passaggi di natura biblica e storica legati alla vita del Battista. Al dibattito parteciperà mons. Dario Edoardo Viganò, il team produttivo che approfondirà gli aspetti ideativi e realizzativi dell’opera, e Paolo Galli, responsabile della Direzione Territoriale Macerata Ovest di UBI Banca.

Uno dei temi in agenda è costituito dal ruolo dei soggetti privati a favore delle iniziative culturali a partire dall’impegno di Fai Service, Fondazione Mastrocola – Loro Piceno, Fondazione Carima – Macerata, Pigini Group – Recanati, SACBO S.p.A., Save S.p.A e UBI Banca che hanno collaborato a vario titolo alla produzione de ‘Il Precursore’.