Invito alla proiezione de “Il precursore” –

Macerata, 18 maggio, ore 21, Cinema Excelsior

Interverranno il vescovo di Macerata Nazzareno Marconimons. Dario Edoardo Viganò, assessore al Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, Renato Poletti, presidente della Fondazione San Giovanni Paolo II,Nicola Salvi ed Elisabetta Sola, amministratori di “Officina della Comunicazione” e il regista Omar Pesenti.

 

L’opera è realizzata dalla Fondazione vaticana S. Giovanni XXIII, Officina della Comunicazione e Vatican Media nel quadro della collaborazione con il Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede. Il progetto, con scopi divulgativi segue un doppio binario, quello cinematografico e quello documentaristico.

Il racconto della biografia del Battista è affidato a scene di fiction che ripercorrono gli snodi fondamentali del suo cammino: le durissime peregrinazioni nel deserto; l’incontro con Cristo sul Giordano; il ballo di Salomé e il martirio decretato da Erode. A interpretare il protagonista, Francesco Castiglione. Nel cast composto da 17 attori, anche Luca Capuano, Antonella Fattori, Edoardo Siravo e Valeria Zazzaretta. Una cinquantina le comparse impiegate nel film documentario ambientato interamente nella Regione Marche, grazie anche al supporto della Fondazione Marche Cultura-Film Commission.

Seguendo l’impostazione documentaristica, l’approfondimento di diversi aspetti di natura biblica e storica è affidato a testimonianze di esperti come il card. Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura; il biblista mons. Nazzareno Marconi, vescovo di Macerata; Emanuela Prinzivalli, docente di Storia del Cristianesimo e delle chiese all’Università La Sapienza di Roma; Pierluigi Guiducci, docente di Storia della Chiesa all’Università Pontificia Lateranense.